BIANCHE TORRI E UN PERCORSO MUSEALE MULTIMEDIALE

Ad Aymavilles, circa 42 km da Antey-Saint-André, si trova l’ultimo gioiello architettonico entrato a fare parte della ricca rete di castelli della Valle d’Aosta.

Le quattro possenti torri del castello si innalzano tra i vigneti, disegnando una dimora medievale e barocca, unica e dal fascino insolito.

Una visita al castello di Aymavilles è certamente da aggiungersi alle mete primaverili consigliate in uno dei nostri precedenti articoli.

Scopriamo ora qualcosa in più sulla sua storia e sulla sua architettura.      

WhatsApp Image 2022 05 25 at 23.09.18 3

LE ORIGINI DEL CASTELLO

Risale al 1207 la notizia di una prima casaforte cinta da mura, quando i Signori del luogo erano i De Amavilla.

Le prime importanti trasformazioni si verificano nel corso del XIV secolo quando il castello diviene di proprietà di Aimone di Challant che conferisce alla struttura un aspetto più signorile e imponente.

L’aspetto attuale del castello e la realizzazione dei quattro torrioni sono opera di Amedeo di Challant, figlio di Aimone, che porta a termine i lavori di trasformazione del castello.

Il castello rimane di proprietà della famiglia Challant fino al 1565, quando alla morte di Renato di Challant, passa nelle mani di Federico Mandruzzo, nobile trentino sposato con Isabella, figlia del defunto Signore di Challant.

Nel 1696 il castello ritorna a far parte del patrimonio degli Challant e tra il 1715 e il 1728 il barone Joseph-Félix de Challant fa inserire nell’architettura del castello elementi tardo-barocchi, stucchi e comanda la realizzazione dello scalone esterno a doppia rampa.

Nel 1804 Philippe-Maurice Challant, non avendo eredi, lascia i suoi averi alla nipote Teresa, sposata con il conte Vittorio Cacherano Osasco della Rocca d’Arazzo il cui figlio, oltre a destinare il castello a sede delle sue collezioni d’arte e di antichità, si fa promotore di nuove campagne decorative sulle porte e sulle pareti del castello, secondo il gusto neoclassico e orientaleggiante molto in voga all’epoca.

Nel 1970 il castello diviene di proprietà della regione Valle d’Aosta.

IL PERCORSO MUSEALE

La visita guidata e le installazioni multimediali permettono di scoprire la storia del castello attraverso le fasi salienti della sua trasformazione, legate alle diverse famiglie che lo hanno abitato.
Il percorso museale si snoda su quattro livelli:

🏰 Livello I – la storia delle famiglie che si sono avvicendate nel castello: al piano terreno le sale illustrano le vicende della casata Challant e dei Bombrini, ultimi proprietari del castello prima dell’acquisto da parte della Regione autonoma Valle d’Aosta

🏰 Livello II – il collezionismo ottocentesco, da Vittorio Cacherano della Rocca Challant alla collezione della Accademia di Sant’Anselmo: al primo piano il grande salone rappresenta il punto di snodo tra la storia del castello e la nascita della raccolta della associazione culturale valdostana nel XIX secolo a cui sono dedicate tutte le stanze di questa sezione

🏰 Livello III – le stanze di Madama Giovane e la collezione della Accademia di Sant’Anselmo: l’esposizione convive con le testimonianze di vita quotidiana al castello nell’Ottocento

🏰 Livello IV – le fasi evolutive del castello e il soffitto ligneo del Quattrocento: il sottotetto, integrandosi con le testimonianze architettoniche ancora visibili, illustra le trasformazioni dell’edificio nel corso dei secoli con il supporto di tecnologie multimediali.

PRENOTA UNA VISITA

Tutti gli ospiti di Maison du Tatà possono beneficiare di una tariffa ridotta per la visita.

Per maggiori informazioni su costi, orari e su come raggiungere il castello consulta la pagina dedicata sul sito ufficio del turismo in Valle d’Aosta.

Noi, ti aspettiamo a MdT !

Cordialmente

Chiara N. 🤍

✍️ Contattaci 

    La informiamo che i dati da Lei inseriti saranno usati al solo fine di fornirLe le informazioni richieste. I Suoi dati saranno trattati con mezzi informatici nel rispetto dei principi stabiliti dal Codice della Privacy (Decreto Lgs.196/2003).

    COME SCEGLIERE UN APPARTAMENTO PER LE VACANZE?

    La domanda è semplice ma richiede una risposta articolata.

    D’istinto la nostra risposta è “scegliere un CAV”, anche perché ne gestiamo uno.

    Un CAV❓ Che cos’è un CAV❓

    Nell’immaginario collettivo un CAV, ovvero case e appartamenti per vacanza, è rappresentato da un immobile in affitto; nella realtà la gestione di appartamenti regolamentati è molto di più.

    È sempre più facile trovare un appartamento in affitto facendo ricerche sul web, ma è altrettanto facile trovare e avere la certezza che si tratti di un affitto garantito ❓

    Chi ti accoglie è un professionista che osserva ed applica le procedure dell’accoglienza ❓

    Il personale che si occupa della pulizia del tuo appartamento è adeguatamente formato in materia di sicurezza e igiene ❓

    Dopotutto se stai cercando un appartamento, e non un albergo, è perché ti piace la libertà della vacanza senza orari, la privacy e il comfort di un ambiente tutto tuo anche quando sei fuori casa e soprattutto una vacanza senza pensieri e sorprese poco piacevoli.

    Ecco perché è importante che tu scelga l’appartamento per le tue vacanze con consapevolezza e responsabilità.

    🏡 🏡 🏡 🏡 🏡 🏡

    Chi, come noi di MdT, ha deciso di seguire la propria inclinazione e passione per l’ospitalità è consapevole che non si tratta di affittare solo un alloggio ma qualcosa di più, di molto importante: ovvero accogliere ed ospitare responsabilmente, con competenza, professionalità e nella legalità.

    Fare la differenza in un mercato saturo, soprattutto di “host improvvisati”, è fondamentale ed è fare la differenza che ci spinge a sviluppare nuove metodologie di lavoro grazie alla formazione continua, nostra e dei nostri collaboratori, al monitoraggio e alla manutenzione periodici e sistematici degli appartamenti e dei loro impianti, all’assistenza dei nostri ospiti prima, durante e anche dopo la loro esperienza di vacanza, garantendo la libertà e la privacy che la vacanza in appartamento richiede.

    È un vero e proprio lavoro che, come ogni altro lavoro, richiede impegno costante, osservazione di leggi e protocolli, elementi distintivi dall’attività di “host per hobby”.

    Il dietro le quinte dell’ospitalità a volte può rivelarsi faticoso e noioso, occorre stare al passo con la burocrazia amministrativa, seguire le norme di pubblica sicurezza, di igiene e sanitarie, osservare il mercato dell’ospitalità e i suoi cambiamenti.

    Al contempo è appagante e di grande soddisfazione. Per noi è importante che i nostri futuri ospiti ci contattino direttamente per fare comprendere loro come ci prepariamo ad accoglierli e capire da loro cosa si aspettano dalla loro prossima di vacanza. Accade anche che siano gli stessi ospiti a fornirci suggerimenti e spunti per migliorarci e crescere. Un altro punto di vista è sempre gradito.

    Il web è un grande contenitore da cui prendere spunti e idee, il nostro consiglio è fare una cernita e poi, senza timore, porre quesiti ed esporre dubbi ed inclinazioni prima di prenotare la vacanza in appartamento.

    “La professionalità sta nel sapere COME farlo, quando farlo, e NEL farlo.” (Frank TYger)

    Ti aspettiamo a MdT, cordialmente

    Chiara N. 🤍

    ✍️ Contattaci 

      La informiamo che i dati da Lei inseriti saranno usati al solo fine di fornirLe le informazioni richieste. I Suoi dati saranno trattati con mezzi informatici nel rispetto dei principi stabiliti dal Codice della Privacy (Decreto Lgs.196/2003).

      AOSTA VALLEY CARD

      Intrattenimento, benessere, shopping: Valle d’Aosta a 360°.

      In Valle d’Aosta ci sono moltissime cose da vedere ed attività da fare, tutte esperienze che arricchiscono la tua esperienza di vacanza tra le nostre montagne.

      Tutti questi punti di interesse (POI) possono incidere notevolmente sul bugdet della tua vacanza oltre a richiedere tempo per l’organizzazione e la prenotazione degli accessi.

      È proprio qui che la carta turistica facilita l’esperienza della vacanza.

      La card permette di risparmiare denaro rispetto alla visita con l’acquisto del singolo biglietto: più cose vedrai e farai e maggiore sarà il risparmio.

      Aosta Valley Card privilegia la tua vacanza medio-lunga o il programmare più mini-vacanze nel corso dell’anno cosicché tu possa avere il tempo di accedere alle esperienze convenzionate.

      Aosta Valley Card, una carta turistica per conoscere la Valle d'Aosta a 360°
      Aosta Valley Card: il pass turistico della Valle d’Aosta

      Cosa comprende la AOSTA VALLEY CARD?

      ▶️ Forte di Bard – free pass al museo delle Alpi, al museo Ferdinando e alle Prigioni e riduzione sui biglietti delle mostre temporanee.

      ▶️ Sky Way Monte Bianco – riduzione sul biglietto.

      ▶️ Monterosa SPA – riduzione sul biglietto.

      ▶️ Terme di Saint-Vincent – riduzione sul biglietto.

      ▶️ QC Terme – riduzione sul biglietto.

      ▶️ Aosta Romana – biglietto unico a tariffa ridotta sui siti archeologici.

      ▶️ Castelli – riduzione sul biglietto.

      ▶️ Miniere di Cogne visita guidata – riduzione sul biglietto.

      ▶️ Parc Animalier – riduzione biglietto.

      ▶️ Maison Berton – riduzione biglietto.

      woman relaxing in sauna picture id1144189950?b=1&k=20&m=1144189950&s=170667a&w=0&h=9vhOgmI8wWBr5SHYP0Vq NsTOEuW
      Centri termali

      Shopping e sconti:

      ✔️ L’artisanà – oggetti di artigianato tipico.

      ✔️ Jambon de Bosses – il principe di prosciutti.

      ✔️ Les Tisserands – tessuti in pura lana di pecora Rosset.

      ✔️ Les Crêtes – azienda vitivinicola.

      ✔️ Grivel – attrezzatura per alpinisti ed arrampicatori.

      ✔️ Lou Dzeut – tessuti in canapa.

      ✔️ Paintball – divertimento tra i boschi di Torgnon.

      ✔️ La Vineria – un aperitivo valdostano nel centro di Aosta.

      ✔️ Plein Air MTB – scoprire la Valle d’Aosta su due ruote.

      ✔️ Dott. Nicola Farmacista – fitocosmesi di montagna.

      Shopping a tariffe preferenziali
      Fitocosmesi di montagna

       

      ⛷️ Sei uno sciatore? Puoi acquistare online il tuo ski-pass e caricarlo sulla tua card. ⛷️

       

       

      🏡🏡🏡

      Qualora volessi fare uniche esperienze senza l’acquisto dell’ Aosta Valley Card , chiedici il voucher per l’accesso singolo a tariffa ridotta ai castelli e musei valdostani oltre che la prenotazione ai centri termali della nostra piccola regione.

      Abbiamo stuzzicato la tua voglia di una vacanza e di conoscere la Vallée?

      Cultura, sapori, coccole e sport tutto “a portata di tutte le tasche”, grazie alla carta turistica Aosta Valley Card.

      Ti aspettiamo a MdT, cordialmente

      Chiara N. 🤍

       

      ✍️ Contattaci 

        La informiamo che i dati da Lei inseriti saranno usati al solo fine di fornirLe le informazioni richieste. I Suoi dati saranno trattati con mezzi informatici nel rispetto dei principi stabiliti dal Codice della Privacy (Decreto Lgs.196/2003).

         

        Natale in valle d’Aosta

        Radi fiocchi di neve avevano iniziato a danzare nell’aria tagliente.

        Scendevano senza fretta, assopiti nel sogno che annunciava una nascita divina.

        (Rendez-vous di Mirko Cianci tratto da Natale in Valle d’Aosta)

         

        Se pensi che questo sia il solito articolo promozionale per invogliarti a trascorrere le festività natalizie nella nostra piccola regione, hai ragione solo in parte.

        In realtà è un invito a scoprire una Valle d’Aosta insolita, attraverso la fantasia e il ricordo di 15 scrittori valdostani che con la loro penna hanno dato vita ad una raccolta di racconti natalizi per sostenere l’Associazione Ana Moise ONLUS che fornisce accoglienza e sostegno a bambini ammalati provenienti da paesi in via di sviluppo e che non possono essere curati nei loro paesi.

        Antologia

         

         

        Non sono i classici racconti natalizi che incarnano l’anima romantica di questa festa: sono storie per un pubblico adulto, storie ambientate in luoghi reali della nostra regione, storie di quotidianità, storie misteriose, storie che, una volta letto il libro, potrai rivivere visitando i luoghi narrati.

        Natale in Valle d’Aosta può diventare il tuo taccuino di viaggio per organizzare un itinerario inconsueto e fuori dai luoghi comuni della nostra regione.

        Noi ancora non lo abbiamo letto, ora è solo un pacchettino ben incartato sotto il nostro albero e che ci rivelerà la sua essenza solamente il 25 dicembre, come vuole la tradizione.

        Un libro in dono per Natale non può mancare: leggere apre la mente, arricchisce gli orizzonti e crea ricordi.

        Un caro augurio di sereno Natale a te e ai tuoi cari

        Famiglia Navillod

         

        A Natale puoi
        Fare quello che non puoi fare mai
        Riprendere a giocare
        Riprendere a sognare
        Riprendere quel tempo
        Che rincorrevi tanto

        È Natale e a Natale si può fare di più
        È Natale e a Natale si può amare di più
        È Natale e a Natale si può fare di più
        Per noi
        A Natale puoi

        RIAPRIAMO LE PORTE DI MAISON DU TATÀ

        Siamo pronti ad accogliere i nostri ospiti per la stagione invernale.

        La neve ad Antey ancora non è arrivata sebbene sia vicina, molto vicina. L’aria è frizzante, il cielo nelle giornate di sole è terso e nelle giornate grigie si sente l’odore della neve nell’aria.

        Eh sì, la neve ha un odore: è quel profumo pulito di freddo, leggero che solletica il naso.

        I primi appassionati non hanno resistito e hanno già inforcato gli sci, le condizioni delle piste sono favolose e le stazioni sciistiche del comprensorio Cervino Ski Paradise sono aperte, a regime, e il 4 dicembre anche Torgnon e Chamois inaugureranno la stagione sciistica.

        Sci alpino, snowboard, sci alpinismo, freeride, sci nordico, heliski e ciaspole sono le attività che potrai sperimentare durante la tua permanenza a MdT, sarà un piacere consigliarti e metterti in contatto con i professionisti degli sport invernali che ti guideranno in indimenticabili avventure.

        IMG 4107
        Cervino Ski Paradise

        Abbiamo fatto piccoli interventi di manutenzione e organizzato con il nostro staff la vostra accoglienza durante la prossima stagione: amiamo che i nostri ospiti evadano dalla quotidianità, trovandosi in un ambiente caldo ed accogliente, nella loro casa in montagna.

        Ogni anno apportiamo piccoli cambiamenti per continuare a stupire chi torna a trovarci.

        Siamo entusiasti di questo nuovo inizio, mentre fervono i preparativi del Natale: per la nostra famiglia questo è il periodo più magico dell’anno e gli addobbi sono una tradizione che onoriamo da quattro generazioni.

        IMG 4073 1
        La magia degli addobbi natalizi

        Proprio in questi giorni dietro le quinte di MdT ci sono festoni, luci, ghirlande (anche polvere😉) e …una luminosa novità per questo Natale 2021! Ma non vi vogliamo rovinare la sorpresa… l’unica indiscrezione è il colore rosso, colore simbolo del Natale e dell’energia e che lo scorso anno ci ha fatto vincere il primo premio.

        La prova generale sarà sabato 4️⃣ dicembre con l’accensione delle luminarie.

         

        👉 Se ancora non lo hai fatto, prenota il tuo posto in prima fila e accendi con noi il Natale.

         

        Alcune anteprime per trascorre un magico Natale a MdT e nella nostra Vallée

        🎄 Aosta fino al 6 gennaio il mercatino di Natale “Marché Vert Noel”

        🎄 Antey 4-8 dicembre il mercatino “Aspettando il Natale”

        🎄 Aymavilles dal 22 dicembre al 9 gennaio apertura straordinaria del castello

        🎄 Valtournenche dal 24 all’8 gennaio Mercatini d’Inverno

         

         

        ✍️ Contattaci

          La informiamo che i dati da Lei inseriti saranno usati al solo fine di fornirLe le informazioni richieste. I Suoi dati saranno trattati con mezzi informatici nel rispetto dei principi stabiliti dal Codice della Privacy (Decreto Lgs.196/2003).